Musicisti, leoni e fontane

In occasione della mostra “100 anni. Scultura a Milano 1815 – 1915” alla Galleria d’Arte Moderna di Milano, ArtsFor ha ideato e curato il progetto “Musicisti, leoni e fontane”: tre racconti illustrati da Andrea Ventura che offrono uno sguardo nuovo e insolito su tre opere della collezione del Museo (Edizioni arte’m).

L’abilità dell’illustratore e la sua immaginazione si mescolano alle annotazioni storiche e artistiche dando vita a una narrazione di grande impatto: dal racconto dal sapore risorgimentale del leone di Giuseppe Grandi alla base del Monumento in piazza Cinque Giornate alla partecipazione della città nelle ultime ore di vita del Maestro Verdi rappresentato nel busto di Luigi Secchi fino ad arrivare alla più recente e tormentata vicenda de La Trilogia del grande artista Adolfo Wildt.

La graphic novel diventa così uno strumento per offrire una nuova comunicazione al museo e parlare a un pubblico più ampio, grazie al suo sguardo poetico e a tratti onirico.

Non ci sono tanti modi di raccontare un museo perché la voce deve essere soprattutto quella delle opere che lo compongono. Esistono tuttavia, legate a ogni opera, infinite “storie”. – afferma Paola Zatti, Conservatore Responsabile della GAM di Milano – Con Musicisti, leoni e fontane Andrea Ventura ricostruisce un mondo: Milano, tra Otto e Novecento, scorre nelle sue tavole ispirate a tre opere presenti nella collezione della Galleria d’Arte Moderna di Milano, come un diario colorato in tre episodi, attraverso aneddoti e personaggi, storie scolpite e acclamate, luoghi reali o solo immaginati”

Il cofanetto è in vendita presso il Bookshop della Galleria d’Arte Moderna di Milano, via Palestro 16.