Di che risma siamo fatti

Di che risma siamo fatti (da Cartesio al Mar Bianco)

Schermata 2020-04-01 alle 15.18.36
Il progetto Cartaceo torna a BookCity 2019 coinvolgendo due grandi maestri, della parola e del disegno.
Alessandro Bergonzoni, grandissimo scrittore, autore e attore teatrale, e Manuele Fior, pluripremiato illustratore di fama internazionale, hanno dato la loro intepretazione della carta come fonte di ispirazione artistica e poetica, come porta d’accesso, come strumento di condivisione.

Bianca? Nome proprio dicarta? Tu carta, e taci! Vocesilente del verbo cartare.

Schermata 2020-04-01 alle 15.22.58

Il progetto Cartaceo#02, curato da ArtsFor_ per Burgo Group, ha preso una duplice forma: un leporello distribuito gratuitamente al pubblico di BookCity e un grande evento in Triennale Milano a ingresso gratuito. Il leporello, stampato in tiratura limitata e curato nei minimi dettagli è un oggetto prezioso, da collezione, con il testo di Bergonzoni e le illustrazioni di Fior. L’evento, tenutosi nel weekend di BookCity nel Salone d’Onore di Triennale Milano, ha superato il pubblico di qualsiasi altro evento di BookCity 2019 registrando un tutto esaurito, con 300 persone in sala e oltre 200 fuori che purtroppo non sono riuscite a trovare posto. Sul palco entambi gli artisti in una performance live unica: alle parole di Alessandro Bergonzoni si affiancavano le illustrazioni di Manuele Fior, create in diretta con una tecnica tale da seguire il ritmo delle parole stesse.

Schermata 2020-04-01 alle 15.32.58

Cartacea, coriacea, cetacea, un colore dell’arcobalena, spiaggiata al centro di untavolo, delle trattative, che tramano tra mani, una sempre tra dita, l’altrafedele alle linee della vita, con il suo tratteggiamento che si srotola inlettere dette scrittura.

Una serie di video teaser, in cui gli autori hanno partecipato direttamente, hanno completato la comunicazione del progetto, già molto forte sulla stampa tradizionale, anche a livello digital.